❀ Benvenuti nel mio angolino


The scent of magic
Tra le pagine di un mondo virtuale mi perdo e mi ritrovo, alla ricerca di me stessa e del mondo...
Qui troverete pensieri, emozioni, ricordi, sogni e speranze, per condivedere con voi il mio mondo attraverso la scrittura e le immagini.
Benvenuti nel mio angolo e buona navigazione!
Avvertitemi (linkando il vostro sito/blog) se prelevate qualcosa, grazie.
N.B.: gli scritti, le poesie e i lavori di grafica presenti, ove non sia specificata una diversa fonte, sono mio copyright e non sono riproducibili, interamente o in parte, senza il mio consenso.
NO commenti offensivi, spam, blogwalking e blog/siti a scopo di lucro e/o con contenuti pornografici.


The scent of magic

domenica 22 dicembre 2013

Un anno fa...


"Come un anno fa
Tutto come un anno fa
L'oro della luna e poi
I gigli non invecchieranno mai...
Come un anno fa
Lacrime nel cielo blu
Nuvole negli occhi miei
Perduti nel ricordo di Vincent..."

Little Tony, Come un anno fa


Buon pomeriggio a tutti... Sapete, in questi giorni i versi di questa canzone hanno spesso popolato i miei pensieri... in questi giorni sto ripensando, anzi sono tornati nei miei pensieri, certi ricordi relativi ad un anno fa. Un anno fa in questo periodo non ero in buoni rapporti con una persona che consideravo amica, ma avevo cercato comunque di rimediare e parlare con quella persona... andammo anche insieme alla Santa Messa di Natale... Un anno fa anche un'altra persona faceva parte della mia vita e proprio un anno fa sembrava che il rapporto tra noi stesse consolidandosi sempre di più... Eppure come possono in un anno cambiare tante cose... Entrambi ora sono fuori dalla mia vita perchè il male che mi hanno fatto è stato troppo grande da perdonare e anche se lentamente ho imparato a gestire quel dolore, a volte a sprazzi ancora torna, ma va bene...in fondo è la vita...che vita sarebbe se non ci fossero sentimenti?! Certo tutti vorremmo vivere solo momenti felici, ma, purtroppo, quando si accetta di vivere, si accetta la vita in pieno,  con annessi e connessi dolori e gioie...
Sapete, a volte mi sento sola... Mai come ora che son circondata di persone che mi vogliono bene e mi dimostrano che per loro sono importante, a volte sento il peso della solitudine... forse perchè proprio quelli che ora non condividono più il cammino con me, ne hanno percorso un lungo tratto...
Durante questo anno non sono cambiate molte cose, a parte l'ultima di cui vi ho parlato... Sto ancora frequentando l'università per concludere i miei studi, ad oggi non ho ancora pubblicato niente di ciò che scrivo, anche se il sogno nel cassetto ancora risplende vivo e forte ogni giorno di più, vivo con la mia famiglia perchè, non avendo ancora un'occupazione (cosa dovuta anche agli studi), non posso ancora permettermi di abitare per conto mio. Negli ultimi tempi ho ritrovato persone con cui non condividevo molto da tempo, con altre ho legato ancora di più. Ho fatto un viaggio circa due mesi fa. Andai a Torino con due amiche e trascorsi dei giorni che in un certo senso mi aiutarono a liberarmi un po' del peso dei gironi precedenti. Purtroppo durò poco.
Tirando le somme di questo anno, non è stato molto produttivo, anzi probabilmente ho fatto molti passi indietro, o meglio mi son trovata a farne mio malgrado, ma sono determinata a raggiungere le mie mete: laurearmi, pubblicare un giorno i miei scritti e ricominciare a partecipare a concorsi di scrittura e poesia (se non altro per mettermi in gioco), riuscire a imparare qualcosa in più sul mondo della grafica e dell'html (ma questo solo quando avrò portato a termine gli studi, visto che entrambe sono cose impegnative e i due mondi al momento non potrebbero coesistere).
Sulla mensola dietro il mio letto ho da poco messo un quadernino ed una penna, così quando ne sentirà il bisogno potrò scrivere direttamente ciò che mi passa per la testa. Prima usavo il cellulare per farlo, ma mi sono resa conto di quanto invece sia importante per me il contatto con la carte, veder fluire l'inchiostro tra quelle righe...
Ed ora chiudo qui questo post un po' pesante, augurando a tutti voi che non solo questi giorni, ma anche i futuri possano essere per voi fonte di serenità e gioia. Che ognuno di noi possa imparare dai propri errori e, pur mantenendo quel pizzico di ingenuità che oggi non guasta in una persona, riuscire a riconoscere il valore di ognuno e a donare a chi sa ricevere, perchè, in fondo, "non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire" ed "è inutile lavare la testa al mulo... si perde solo acqua e sapone".
Volevo anche aggiungere, prima di chiudere, che ci sono alcune persone che devo ringraziare, perchè senza costoro non sarei riuscita a superare certi momenti negativi... loro mi hanno dato la possibilità di aprirmi, mi hanno ascoltato e consigliato... voi sapete chi siete, non ho bisogno di fare nomi... grazie della vostra vicinanza, grazie di tutto il vostro appoggio!!
Buona serata a tutti amici e, mi raccomando, non mangiate troppo in queste feste, che poi la bilancia altrimenti non vorrà più vederci 

28 commenti:

  1. Ciao Sidus ti auguro un sereno Natale! grazie di passare sempre a trovarmi! Sei un tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. stellina tanti auguri anche a te, un abbraccio

      Elimina
  2. Sereno Natale e festività, cara Sidus! Mi raccomando, sempre avanti, positivamente :) Un abbraccio, un sorriso e grazie delle tue care visite! Smack!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sìììì sempre avanti ;) un abbraccio anche a te

      Elimina
  3. Grazie e auguri anche a te. Quello che ho capito io è che se mai ci sarà qualcosa di buono nella mia vita sarà opera di Dio,perchè umanamente non potrei sperare più nulla nella situazione in cui mi trovo. Ma penso che Dio troverà il modo di aiutarmi e mi aggrappo solo alla Fede,ormai. Prova anche tu, se sei credente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì stellina, hai ragione... avere fede è importante e io ne ho, ma credo che quello che mi serve in questo momento è più fiducia in me stessa...

      Elimina
  4. A volte fatina, fare qualche passo indietro non è una sconfitta, ma una preziosa opportunità che la vita ci regala per correggere errori che avrebbero compromesso il nostro percorso...riprendi il tuo cammino fiduciosa e vedrai che quello che ora ti sembra un anno poco produttivo lo ricorderai come l'anno in cui hai piantato i semini del tuo futuro felice.
    Buon Natale Sidus e bellissime novità per te...piccolo incantesimo...
    Ti abbraccio.
    Gabriella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gabriella,sai quando mi chiami fatina mi sento anche io un po'magica...sento di poter fare tutto quello che voglio... grazie delle tue parole e del tuo sostegno! Probabilmente hai ragione tu: durante questo anno ho piantato i semi per il mio futuro anche perchè ora vedo le cose con più chiarezza...grazie

      Elimina
  5. Ciao Sidussina ... ha peccato che no ci sarai a Natale ... tanti tanti auguri per le tua vita futura che sarà piena di cose belle te lo assicuro ... non devi fare molto ... devi rimanere come sei ... grazie per le tue parole nei miei confronti ... e stato un piacere ... il mio Natale puoi immaginarlo come è e come sarà ... un giorno come un altro ... il perchè lo sai ... bene e tutto ... tanti tanti auguri e spero di leggerti per gli auguri dell'anno nuovo .... smackkkkk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gabry sei meraviglioso con me, posso solo dirti: grazie di tutto!!!

      Elimina
  6. SERENO NATALE SIDUS *_*
    CON AFFETTO
    NUNZIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Nunzia, sereno Natale anche a te :)

      Elimina
  7. Forza e coraggio tesorina tutti noi ti vogliamo bene, guarda sempre avanti voltati solo per ricordare le cose belle, sono sicura che per te ci sarà un futuro radioso.
    Ti faccio tantissimi auguri per un sereno Natale, per l'anno nuovo ci risentiamo ok?
    Tanti baci e un abbraccio stritoloso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie tesoro ♥
      un abbraccio stritoloso anche per te ^^

      Elimina
  8. Sì,anch'io ho deciso di non scrivere più niente di personale,perchè la gente non sa le mie cose e non è per niente in grado di capirmi e possono solo riempirmi di prediche,che al massimo mi fanno infuriare di più,quindi d'ora in poi torno a parlare solo di film,grafica,musica e cose leggere.
    Anche da me ci sono mercatini vari,ma non degli scout: roba d'epoca e oggetti artigianali,oggi c'erano in vari punti della città. Buona giornata anche a te,baci.

    RispondiElimina
  9. tu sei stata in grado di fare un bilancio di quest'anno passato,è da apprezzare credimi.
    Io sono due anni che non lo faccio e non voglio farlo.
    Dalle tue parole,il dolore che hai subìto è stato tanto forte,troppo forte,è stato un tradimento.
    Ma credimi non c'è di peggio che la perdita di qualcuno per la sua morte,anche se in entrambi i casi ti chiedi perchè,se poteva andare diversamente,hai rimpianti e rimorsi.
    Qualsiasi cosa ti sia successa e sai di essere nel giusto,non guardarti indietro.Al mondo esistono persone che non sono in grado di apprezzare alcuni valori unici e fondamentali e quando lo capiranno sarà troppo tardi.
    La solitudine fa parte di noi,arriva prima o poi a prenderci per mano,anche se siamo circondati da tanti amici e da tanto affetto.
    Dovremmo essere noi,un bel giorno a dire basta,stop,ma spesso non è così.
    Auguro che un un po di serenità entri nella tua vita,credo che sia la cosa che ti manca e che manca anche a me.
    Un forte abbraccio
    Lu

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lu, il tuo commento è molto profondo e lo sento davvero vicino...sento come se mi avessi letto dentro, come se avessi scovato nel mio io più profondo e da ciò che scrivi capisco che anche tu hai vissuto e stai vivendo un dolore profondo... è vero, io non ho perso qualcuno perchè è volato in cielo (quel dolore l'ho vissuto giá, ma è un dolore di cui alla fine mi son fatta una ragione perchè non dipendeva da me nè da loro... e loro rimarranno sempre nel mio cuore, per loro avrò sempre un caro pensiero)... ciò che ho subito è stato un doppio tradimento, da persone a me troppo vicine, esseri anzi (perchè non son degne di essere chiamate persone perchè un'anima forse non ce l'hanno) che mi conoscevano fin troppo bene, consapevoli di quello che mi stavano facendo, consapevoli del male che mi stavano procurando anche se ero all'oscuro di tutto (durante lo scorso anno stavo male fisicamente perchè sentivo che qualcosa non andava ma nessuno diceva niente ma al contempo continuavano a ferirmi mentre io concedevo sempre un pezzo della mia anima per dare fiducia ancora e ancora e ancora una volta fino allo sfinimento mentale e fisico mio)...da più di tre mesi non ho più voluto avere contatti con codesti esseri...a volte certi sentimenti riaffiorano perchè purtroppo una grande fetta della mia vita è stata dedicata a loro...metá della mia vita a una e un quarto all'altro... non sono nè la prima,nè l'ultima a vivere questo dolore ma per me è stato troppo forte da sopportare dopo tutto quello che giá stavo passando....ieri sono ricaduta in un momento di debolezza e ho usato questo angolo per sfogarmi...avevo bisogno di scrivere...la scrittura per me è terapeutica...ma oggi sto bene davvero...nessuna nuvola all'orizzonte...
      Cara Lu entrambe abbiamo bisogno di serenitá...la troveremo se vogliamo :) ti abbraccio forte e grazie del tuo commento

      Elimina
    2. esistono tanti tipi di dolore dell'anima,alcuni ti portano ad annientarti,altri ad annientare.Ma entrambi ti logorano e ad entrambi ti chiedi il perchè.
      23 anni fà mi sono odiata e ho odiato e continuo a farlo ,alcune persone...vedi,dopo tanto tempo,in me nulla è cambiato.Odio,solo odio profondo.Purtroppo il tempo non potrà alleviare niente,perchè bene o male queste persone sono legate a me.

      Non è facile riuscire a superare questo dolore e se tu puoi alleviare ,in qualche modo,il tuo,scrivendo qui,fallo,forse non ti porterai addosso,come sto facendo io,questo malessere....
      Baci

      Elimina
  10. Crederci sempre dolce fatina , sempre !!! E non arrendersi mai !!! Un passo dopo l'altro , qualche passetto indietro e poi ancora avanti verso il tuo futuro , che , mattoncino dopo mattoncino , stai già incominciando a costruire . Buon Natale tesoro con tutto il mio affetto !!!!!! Ti abbraccio .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mirtilla, hai proprio ragione...passo dopo passo si costruisce il futuro ;) grazie del sostegno!!

      Elimina
  11. Trovare la serenità, quando l'animo è stato ferito dagli affetti, è difficile, molto difficile. Spesso pensiamo di essere attorniati da persone che ci vogliono bene, ma ci rendiamo conto (ad un certo punto del cammino) che è solo per interesse... Allora è meglio "liberarci" da coloro che si fingono di essere "amici" solo perchè si aspettano qualcosa in cambio. Purtroppo l'ho imparato a mie spese cara Sidus. Allora meglio la solitudine, oppure semplicemente l'affetto di quelle poche persone capaci di starci vicine "sempre" e soprattutto nei momenti di difficoltà. Per te non sono nessuno, anzi sono semplicemente un avatar ( non tanto avatar perchè c'è la mia faccina a dimostrare chi è GP), ma sappi che un abbraccio virtuale te lo dedico con affetto e ti auguro di passare un fine 2013 sereno e iniziare un 2014 con il botto. A presto, Ele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cara Elena ti ringrazio del tuo commento e delle tue parole... hai ragione, purtroppo queste persone non erano degne di continuare a stare nella mia vita, perchè per quanto bene gli volessi, loro non ne volevano davvero a me, quindi meglio ora essere libera della loro presenza...
      su una cosa però sbagli...tu per me non sei solo un avatar, nessuno di voi amici lo è per me...siete anzi degli amici cari, delle persone che hanno scelto di condividere con me un tratto del loro cammino e con cui io condivido il mio :) ti ringrazio di essermi vicina e di tutto il tuo affetto!!
      auguro anche a te un 2014 sereno e pieno di belle sorprese :)

      Elimina
    2. Felice di non essere per te solo avatar ;-) un bacetto e buona serata.

      Elimina
  12. ...ciao carissima, ho letto il tuo post, e mi sento di scrivere che se a volte si perdono per strada degli affetti che si credevano autentici, forse sbagliavamo e che forse, coloro che ci perdono, sono i veri perdenti, non ci meritavano...e con questa paranoia, ti auguro di raggiungere i tuoi obbiettivi di studio, e l'emozione per questo traguardo sarà tutta tua...felice 2014...sincero abbraccio..

    RispondiElimina
  13. La tua dolcezza era cosa certa per me Rachele,e dopo aver letto questo post,ho avuto la certezza anche di quanto tu, sia meravigliosamente sensibile.. La vita a volte ci mette di fronte situazioni tristi, dolorose, e difficili da gestire.. queste cose pero' servono a farci crescere,e ad imparare a reagire..e sono sicura che tu supererai tutto... Un grosso abbraccio un bacione immenso ..come immenso è il bene che meriti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Sandy, grazie delle tue parole
      sai credo di aver capito ora... ci sono degli eventi nella vita che ti buttano giù e altri che invece ti renderanno tanto felice, in ogni caso ti fanno crescere...ce ne saranno tanti...purtroppo è la vita che è così...forse questo è stato solo un colpo molto duro da digerire ma ora comincia ad andare meglio perchè piano piano ho capito...
      un grosso abbraccio ed un bacione anche a te

      Elimina
  14. Crescendo s'impara Sidus...è successo pure a me.

    Che i tuoi sogni s'avverino nel 2014.

    Ti abbraccio forte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara Gianna,
      che anche il tuo 2014 possa essere felice e prospero :)
      un abbraccio forte

      Elimina

Grazie per aver letto i miei pensieri

Lascia un commento per farmi sapere cosa ne pensi, perchè i tuoi commenti alimentano il mio blog ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

❀ Lettori fissi