❀ Benvenuti nel mio angolino


The scent of magic
Tra le pagine di un mondo virtuale mi perdo e mi ritrovo, alla ricerca di me stessa e del mondo...
Qui troverete pensieri, emozioni, ricordi, sogni e speranze, per condivedere con voi il mio mondo attraverso la scrittura e le immagini.
Benvenuti nel mio angolo e buona navigazione!
Avvertitemi (linkando il vostro sito/blog) se prelevate qualcosa, grazie.
N.B.: gli scritti, le poesie e i lavori di grafica presenti, ove non sia specificata una diversa fonte, sono mio copyright e non sono riproducibili, interamente o in parte, senza il mio consenso.
NO commenti offensivi, spam, blogwalking e blog/siti a scopo di lucro e/o con contenuti pornografici.


The scent of magic

sabato 5 novembre 2011

Teletrasporto: chi mi aiuta a finanziare la ricerca??





Buona sera a tutti, vi ricordate di queste due simpatiche ragazze? Sì?? Sono le Miracle girls, ovvero Terry e Maggie, le due gemelle che insieme sono in grado di teletrasportarsi ovunque  Ecco a volte vorrei proprio avere i loro poteri  Perchè??? Ecco ora ve lo spiego...

Giovedì mattina, come mio solito mi reco alle 7.05 alla stazione per prendere il treno per Napoli (eh sì ho i corsi alle 9 e per evitare problemi con la metro, visto che già solo con il treno impiego un'ora di viaggio, parto a quest'ora) ma stranamente non vedo nessuno... il mio primissimo pensiero è: "cavoli!! ho perso il treno...ora mi tocca aspettare mezz'ora..." Poi però ci rifletto meglio e guardando l'orologio vedo che non sono ancora le 7.10 quindi penso a due possibilità: il treno è arrivato in anticipo ed è già andato via, oppure, cosa più grave, non è proprio passato... indovinate? Vado dal capostazione e gli chiedo informazioni... Lui mi dice che i treni non camminano fino alle 14... ok allora di corsa chiamo un'amica che so andare a Napoli col padre, che la accompagna con l'auto fino alla metropolitana e le chiedo di darmi uno strappo (tanto andiamo nella stessa direzione frequentando la stessa facoltà ). Direte voi fin qui tutto ok... infatti tutto è andato liscio fino a che non abbiamo saputo che non erano stati bloccati i treni solo della nostra tratta ma tutti quelli della Circumvesuviana per uno sciopero improvviso. Presa la metropolitana al ritorno (erano già le 17 passate), siamo arrivate alla staione della circumvesuviana e lì cosa troviamo?? NIENTE!! Nessun treno sul tabellone, per nessuna direzione, nè in andata, nè in uscita...  il bello è che in tutto questo si era pure fatto tardi...erano le 18 quasi quando finalmente io e la mia amica troviamo un modo per tornare a casa, ovvero aspettare in stazione che arrivi suo padre per venire a prenderci con l'auto...menomale che, avendo quasi finito con i lavori, abbiano aperto anche vari negozietti tipo grandi magazzini, ecco tipo Vulcano Buono, Ipercoop...va beh ok non sono proprio come quelli, ma si trova di tutto, tabacchini, negozi di abbigliamento, una Feltrinelli enorme, bar e pub, negozi di elettrodomestici e sportivi, insomma si può girare senza annoiarsi  In realtà la nostra idea alternativa era di prendere un treno delle Ferrovie dello stato per Nola, credendo ci fosse una linea diretta, ed invece al banco informazioni ci dicono che dobbiamo prendere quello per Cancello e lì prendere la coincidenza per Nola...ecco se lo avessimo fatto non so dove ci saremmo ritrovate XD anche perchè siamo andate in cerca del binario 3, dove doveva arrivare questo famoso treno, ma NIENTE!! Di nuovo!! Nessun binario, nè nessuno che lo cercasse  Quando son tornata a casa mi hanno preso in giro dicendomi che si trattava dello stesso tipo di binario che Harry Potter usa per andare ad Hogwarts, ricordate il binario 9 ¾ ??  Va beh, fortuna che sono arrivata a casa... Venerdì treni neanche ce n'erano, così all'andata sono andata con la mia amica e l'auto del padre, mentre al ritorno per fortuna abbiamo trovato un pullman che almeno fermasse a Nola... Non sono di Nola, ma almeno lì poteva venire a prenderci mia mamma  Lunedì ho di nuovo corsi e così per tutta la settimana... ma non so che fine farò grazie allo sciopero... In realtà ancora non vi ho spiegato il motivo di questa cosa... Ecco vedete i dipendenti della Circumvesuviana non ricevono lo stipendio da alcuni mesi e purtroppo su questo hanno più che ragione a lamentarsi... D'altra parte però c'è gente che deve andare a lavorare e che ha l'obbligo di frequenza dei corsi come me che non può risparmiarsi di viaggiare per ndare a Napoli, o comunque ha esigenza di spostarsi con i mezzi... Si da il caso inoltre che questo sciopero ha avuto inizio il 3 novembre, ovvero giorno in cui oramai tutti o quasi hanno pagato labbonamento, mensile o annuale... Dunque chi ci sta rimettendo ora siamo noi poveri pendolari, che oltre allo stress del viaggio che ogni giorno facciamo, andata e ritono, ci rimettiamo anche i soldi di tasca, visto che biglietti e abbonamenti non ci verranno rimborsati.... Lunedì non so come sarà la situazione... ci hanno detto che lo sciopero continuerà fino a che non si vedranno accreditati gli stipendi (i dipendenti della circumvesuviana...ma anche quelli della circumflegrea, visto che anche loro sono tirati in ballo)... voi direte ok, hai comunque il pullman per tornare a casa... ecco non è del tutto vero... il pullman si prende alla stazione terminale, mentre io con la metro arrivo alla fermata prima...quindi dovrei arrivarci a piedi alla terminale...ok no problem se solo ci fosse il sole però  e invece no...lunedì finisco i corsi alle 19 quindi vuol dire che con la metro con un po' di fortuna arriverei alle 19.30...ecco gironzolare per le stradine e i vicoletti di Napoli la sera per arrivare alla stazione non mi pare una buona idea...soprattutto essendo solo io e un'altra ragazza... Purtroppo bisogna guardare la realtà delle cose... ci sono delle stradine e dei vicoletti che è meglio non percorrere la sera...soprattutto in prossimità della stazione....



Ecco Terry e Maggie in tutto questo centrano perchè loro si spostano senza problemi ovunque  Chi mi aiuta a finanziare la ricerca per il teletrasporto???? Pensateci, potremmo spostarci ovunque senza subire questo tipo di stress mentale e fisico

1 commento:

  1. Io il cartone non l'ho visto, ma son cresciuta a pane e Star Trek e invidio il capitano Kirk che diceva: "Signor Scott,energia!" e partiva col teletrasporto...  Una volta c'era sempre un minimo di treni garantiti,ma ora quando c'è sciopero è meglio non viaggiare proprio,perchè non ti dicono fino all'ultimo quale treno parte o se ce n'è almeno uno che parte in tutta la giornata!

    RispondiElimina

Grazie per aver letto i miei pensieri

Lascia un commento per farmi sapere cosa ne pensi, perchè i tuoi commenti alimentano il mio blog ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

❀ Lettori fissi