❀ Benvenuti nel mio angolino


The scent of magic
Tra le pagine di un mondo virtuale mi perdo e mi ritrovo, alla ricerca di me stessa e del mondo...
Qui troverete pensieri, emozioni, ricordi, sogni e speranze, per condivedere con voi il mio mondo attraverso la scrittura e le immagini.
Benvenuti nel mio angolo e buona navigazione!
Avvertitemi (linkando il vostro sito/blog) se prelevate qualcosa, grazie.
N.B.: gli scritti, le poesie e i lavori di grafica presenti, ove non sia specificata una diversa fonte, sono mio copyright e non sono riproducibili, interamente o in parte, senza il mio consenso.
NO commenti offensivi, spam, blogwalking e blog/siti a scopo di lucro e/o con contenuti pornografici.


The scent of magic

domenica 10 giugno 2018

Recensione: L'erede della luce

Buon pomeriggio cari amici, da quanto tempo manco qui. Spero che qualcuno ancora si ricordi di questa timida ragazza, che sperava di riuscire con le sue parole a far sentire la sua voce. Avrei tante da raccontarne riguardo agli ultimi anni, ma non è questo nè il momento nè il luogo adatto. Ciò di cui vorrei invece parlarvi ora è un romanzo che ho avuto modo di conoscere grazie al suo brillante autore. Sto parlando del sequel de "I rami del tempo" di Luca Rossi, di cui vi ho parlato tempo fa: "L'erede della luce".
A dir la verità, ho letto questo romanzo un po' di tempo fa, ma per tempo e problemi tecnici del blog (di cui forse qualcuno si è accorto), non sono riuscita a pubblicare la recensione, se non su Amazon.


Titolo: L'erede della luce

Autore: Luca Rossi

Editore: Createspace Independent Pub

Pagine: 170

Copertina flessibile: € 13,41 su Amazon

Data di pubblicazione: 16 dicembre 2014

Genere: Fantasy, fantascienza, erotico






Trama:

Dopo essere tornata indietro nel tempo per salvare l’isola di Turios e ricucire il tessuto temporale, Lil, in fin di vita, viene curata nell’antico villaggio dei suoi avi, la cui ribellione scatena la pesante rappresaglia dell’esercito reale. Rimasta sola e separata dalla sacerdotessa Miril, sua guida e compagna, si trova di fronte a una scelta impossibile: rinunciare alla propria vita e a quella di tutti gli abitanti del suo mondo salvando i rivoltosi o assistere impassibile al loro sterminio. Intanto Miril è tenuta prigioniera nel Palazzo Reale dei nemici, dove tutti i suoi poteri sono inefficaci contro una magia ben più antica e potente della sua, e dove, per riguadagnarsi la libertà, dovrà superare una serie di prove mortali nelle quali il pericolo maggiore è rappresentato da se stessa. Nel futuro, la bellissima regicida Milia attende mestamente la sua esecuzione nel regno stravolto dai cambiamenti della regina Aleia, capace in poco tempo di ridare lustro e importanza al trono e conquistare il popolo. La nuova Isk, però, è minacciata dagli sconvolgimenti messi in moto dal mago Aldin, tanto da costringere la sovrana a guidare una pericolosa spedizione nel passato. Le modifiche temporali scatenano tuttavia degli effetti sempre diversi, portando Lil a spingersi ben oltre il limite nell’utilizzo dei suoi poteri magici, al punto da abusarne e attirare persino l’attenzione di chi detiene il potere assoluto sull’evoluzione dei pianeti. Nel nucleo centrale del governo della Federazione dei Mondi, il Presidente Molov non perde tempo a decretare la più grave delle punizioni per chi si è reso colpevole dell’uso di un potere che si credeva scomparso da millenni.

Recensione:

Ho atteso il secondo volume de "I rami del tempo" con grande fervore, positivamente colpita dalla lettura del primo volume e curiosa di addentrarmi ancora di più nella storia. Risultato? Una sorpresa continua.
Non riuscivo a staccare gli occhi dalle pagine, l'ho letteralmente divorato. Ancora una volta Luca Rossi ha saputo condurre un sapiente gioco, tessendo un racconto intriso di colpi di scena, fantasia e originalità. C'è grande riflessione dietro ogni cosa, evento, azione, personaggio e allo stesso tempo l'autore ci porta a riflettere, facendo dubitare anche noi stessi, come se fossimo noi in primis a dover compiere delle scelte. Quindi ricordate sempre che
"È difficile resistere alla seduzione di un grande potere"
Sono veramente colpita dalla lettura di questo romanzo, perchè l'attesa è stata del tutto ripagata. Ogni personaggio è delineato in ogni suo aspetto, anche quello che apparentemente può sembrare più insignificante, perchè comunque ne rivela maggiormente il carattere, scavando nel suo profondo. E così anche le ambientazioni. Il tutto è descritto con una cura estrema per i dettagli. È questo un aspetto della scrittura dell'autore che adoro particolarmente, perchè è stato capace di visualizzare davanti ai miei occhi tutto ciò che accade nella storia, quasi come se le immagini scorressero da sole sullo schermo. Così anche le sensazioni, le paure, le emozioni di ogni singolo personaggio le ho sentite dentro di me, le ho percepite e fatte mie, nel bene e nel male.
Nel primo volume avevo sperimentato per la prima volta la fusione di due generi letterari, fantastico ed erotico. Il mix mi aveva incuriosito e anche qui non è stato da meno. Non c'è mai volgarità nelle parole dell'autore, anzi questo aspetto, a mio avviso, rende i personaggi più veri. Sono riuscita a sentire il calore e la tenerezza dei baci di Lil e MIril, la passione di Aleia e la curiosità, mista ad un pizzico di ingenuità e impertinenza, di Milia.
In questo secondo volume, però, è stato rivelato un nuovo ed interessante aspetto della storia. È la componente tecnologico/scientifica a farla da padrone nella seconda parte del romanzo. Non sono solo i nostri amici ad essersi evoluti nel racconto, ma il racconto stesso, che si rivela, muta, non resta mai uguale, nè risulta pesante, anzi scorre, si insinua, ti entra dentro. Non vorresti mai smettere di leggere, o meglio di vivere quest'avventura, anzi vorresti poterti tuffare realmente nelle pagine e vivere in prima persona gli eventi.

Ed ora non mi resta che augurarvi buona lettura, mentre io mi tuffo a capofitto nel terzo volume, "Il segreto della sorgente", impaziente e tremendamente curiosa di scoprire cosa riserva il futuro ai nostri amici.

Titoli correlati:

I rami del tempo

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver letto i miei pensieri

Lascia un commento per farmi sapere cosa ne pensi, perchè i tuoi commenti alimentano il mio blog ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

❀ Lettori fissi